Bespoke programs

RIEDUCARSI AL MOVIMENTO

La vita sedentaria porta a restare a lungo seduti, spesso in maniera scorretta, compromettendo e caricando eccessivamente la colonna vertebrale, facendo diventare una scorretta postura una cattiva abitudine. La missione di Emilia Billitteri è guidare e rieducare le persone al movimento, aiutandole ad ottenere una postura corretta, anche da seduti, scegliendo una vita sana proiettata al benessere psicofisico.

Il nostro corpo è la macchina più potente che possediamo e la sua manutenzione è la nostra scelta più importante.

MUOVERSI CONSAPEVOLMENTE

Praticare sport è la prima fonte di benessere ed è il segreto della longevità. I vantaggi che si ottengono dal movimento sono innumerevoli, ma è importante imparare a muoversi consapevolmente per poter ottenere il massimo risultato dal corretto lavoro dei muscoli ed evitare infortuni. Non siamo tutti uguali, non siamo tutti adatti alla stessa attività sportiva. Grazie alle competenze di Emilia Billitteri imparerete a muovervi correttamente, a capire l’attività sportiva più adatta alla vostra fisicità, al vostro background fisico e a trarre tutti i vantaggi possibili che solo una vita in movimento può donare.

RIABILITAZIONE POST INFORTUNIO

Dopo un infortunio è importantissima la fase di rieducazione al movimento dei muscoli interessati dal trauma.
Emilia Billitteri vi insegnerà a muovervi nel modo corretto, rispettando i tempi del corpo.
Con i giusti esercizi studiati su misura, caso per caso, sarà possibile ritornare a stare bene e a sentirsi di nuovo a proprio agio.

ESERCIZI PRE & POST PARTO

Il movimento è consigliato alle gestanti, ma è molto importante la scelta di un giusto percorso, adatto a questo delicato momento della vita di una donna.

Un appropriato programma di esercizio può, quindi, giocare un ruolo significante e rendere più semplice il momento del parto.

Emilia Bilitteri saprà guidarvi sia nella fase pre natale che post parto.

Dopo il parto, prima che sia iniziato un programma di allenamento, devono essere aspettati e rispettati i giusti tempi di ripresa. Una neo mamma può iniziare un percorso rieducativo già due volte alla settimana, facendo sì che quello diventi un momento per sé stessa.

La fase post natale, che rappresenta il giusto inizio di una nuova vita come madre che porterà giovamento anche al bambino, si articola attraverso:

  • il ripristino di un corretto allineamento posturale che è stato compromesso da 9 mesi di gravidanza;
  • la tonificazione e l’invigorimento a quei muscoli che, più degli altri, sono stati provati dalla gestazione e dal parto;
  • la tonificazione dei muscoli del pavimento pelvico che sono stati provati dal parto;
  • il prendersi cura della diastasi addominale, che a seguito di un parto può risultare compromessa presentandosi come una separazione eccessiva dei due muscoli retti dell’addome. Questa condizione, però, può essere facilmente risolta attraverso esercizi appropriati.

 

È consigliato iniziare il programma di esercizi post natale:

  • 1 mese dopo un parto naturale,
  • 3 mesi dopo un parto cesareo.

Il metodo applicato ai ballerini

I rischi che i ballerini professionisti affrontano durante il loro training di allenamento intensivo sono molto alti. L’esperienza di Emilia Billitteri come ballerina professionista le ha consentito di sviluppare un protocollo dedicato. Dopo anni di esperienza e di personal challenges, ha sviluppato un programma che prevede un lavoro mirato sia alla sbarra che con il supporto delle macchine.

Il protocollo dedicato consente al professionista di lavorare al meglio le varie parti del corpo secondo un corretto allineamento posturale mirando a ottimizzare la performance del loro movimento prevenendo così anche il rischio di possibili traumi.
Ciò consente al professionista di acquisire maggiore consapevolezza tramite la propriocezione (nota anche come cinestesia) spingendolo a una corretta percezione del proprio corpo durante la presentazione del movimento e della coreografia, percependo e riconoscendo la posizione del proprio corpo nello spazio e lo stato di contrazione dei propri muscoli.